La giuria 2019 – Renata Benvegnù

Renata Benvegnu

Renata Benvegnu

Video

Ha iniziato lo studio del pianoforte a 6 anni, si è diplomata con il massimo dei voti, lode e menzione speciale al Conservatorio di Adria sotto la guida dei maestri G. Nuti e F. Righini e si è laureata con lode alla Royal Academy of Music di Londra nel 2012 nella classe del m° C. Elton. Ha conseguito il diploma di alto perfezionamento con il massimo dei voti presso l’Accademia Nazionale S. Cecilia di Roma sotto la guida del m° S. Perticaroli ed il Diploma Master al corso triennale in musica da camera presso l’Accademia Internazionale di Imola seguita dal m° P. Masi.

Nel 2010 ha studiato al Conservatorio Reale di Madrid ed ha superato un’importante selezione (solo dieci i pianisti selezionati in tutto il mondo) che le ha permesso di frequentare la Music Academy of the West in California e di partecipare ad un ciclo di 20 concerti negli Stati Uniti. Ha vinto il primo premio in più di quaranta concorsi pianistici, tra questi il “Concurso Internacional de piano de Ibiza” in Spagna, il premio “Solti Foundation” in Belgio, il premio “Miglior Diplomata d’Italia” alla rassegna di Castrocaro nel 2007, il Premio Pianistico Europeo di Riccione, il Premio Speciale “Liszt” al Concorso Liszt di Verona e moltissimi altri.

Ha inciso l’integrale dell’opera pianistica dell’americano Bauman ed ha suonato con importanti orchestre tra cui i Solisti Veneti diretti dal m° Claudio Scimone, l’Orchestra di Padova e del Veneto, l’Orchestra Giovanile Mediterranea ed ha debuttato in Corea, alla Sejong University di Seul con la Proart Orchestra, eseguendo il concerto n.1 di Liszt.

Ha un’intensa attività concertistica che la porta ad esibirsi in tutt’Italia ed all’estero (Auditorium Parco della Musica di Roma, Sale Apollinee del Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Malibran di Venezia, Teatro Mediterraneo di Napoli, Auditorium Le Fornaci di Catania, Teatro Menotti di Spoleto, Festival internazionale di Lugano, Steinway Hall e Trinity Recital Hall di Londra, Hahn Hall a Los Angeles, Auditorium M. De Falla di Madrid, Dejang Hall in Corea, Shanghai Thames Theatre in Cina e molti altri) sia da solista che in gruppi cameristici, tra cui in duo con la violinista Giulia Lucrezia Brinckmeier, primo violino della sinfonica di Bilbao, con la quale ha suonato nella sua seconda tournèe nei più prestigiosi teatri Cinesi.

Ha conseguito tre specializzazioni all’insegnamento presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia ed è direttrice artistica del Concorso musicale “Città di Piove di Sacco” e di numerose stagioni concertistiche. Insegna pianoforte al Conservatorio C. Pollini di Padova ed è Visiting Teacher alla prestigiosa Trinity School di Londra.